Gallipoli, la bella del Salento

La bella città di Gallipoli, la Kale Polis dei Greci, è senza dubbio una delle destinazioni turistiche predilette del Salento e, in generale, è una meta richiestissima per le vacanze puglia. Deve la sua popolarità senza dubbio alle bellezze artistiche e architettoniche che offre ai turisti, il mare e le spiagge, una buona cucina e numerose strutture ricettive dove soggiornare che spaziano dai più costosi hotel Gallipoli ai più economici bed and breakfast Gallipoli.

Situata sulla costa ovest della penisola salentina, Gallipoli si affaccia sul Mar Ionio. È posizionata in una sorta di insenatura da cui si gode un panorama suggestivo, soprattutto durante il tramonto. La città, di antiche origini messapiche, è composta da due parti messe in comunicazione tra loro grazie ad un ponte ad arcate del '600. Su una sponda si trova la città nuova, sull'altra, il centro storico.

Arroccata su un isolotto calcareo proteso sul mare, la città vecchia è un vero gioiello, ricco di scorci singolari. Un insieme di vicoli e stradine si incrociano tra loro, circondati ancora oggi da mura protettive, torri e bastioni che ricordano un passato di invasioni, donandole un incredibile fascino. Tra le sue strette strade si scoprono palazzi baronali, corti, chiese e caratteristiche case bianche a terrazza sul mare.

Il castello angioino, circondato dal mare, sembra fare la guardia alla parte vecchia. Frutto di numerosi rifacimenti (già in epoca romana Gallipoli aveva una rocca e un bastionamento perimetrale). Oggi ha una forma quadrangolare, circondato da quattro torrioni negli angoli ed un quinto, il "Rivellino", staccato dal perimetro ed isolato nelle acque.

È molto bella la Cattedrale di Sant'Agata, in stile barocco, con interni di particolare pregio. Nella città nuova, davanti al castello, si trova la fontana ellenistica, ricca di bassorilievi ispirati alla mitologia greca. A ponente rispetto alla città vecchia, si staglia sull'orizzonte l'isoletta calcarea di Sant'Andrea, lunga e piatta, che ospita il faro di Gallipoli.

Pensare a Gallipoli richiama subito di l'idea di mare e vacanze estive. È infatti una meta balneare molto ambita per la bellezza della costa, prevalentemente sabbiosa, e la trasparenza del mare. A nord di Gallipoli troviamo Lido Conchiglie con una costa a tratti rocciosa ed a tratti sabbiosa che si estende per circa 3 km. Dopo si trova Rivabella con una costa sabbiosa, fiancheggiata in alcuni tratti da una fitta pineta. Da Rivabella a Gallipoli si estendono 3km di costa composta in prevalenza da scogli.

A Gallipoli vecchia si trova una spiaggia molto caratteristica e suggestiva chiamata "La Purità", grazie al nome alla chiesa vicina, a cui si accede da un vicolo che costeggia le mura. Da questo punto si ha una splendida panoramica della parte antica della città. Percorrendo il Lungomare Galilei in uscita dalla città, si costeggia un tratto di litorale fatto di scogli, che raggiungono i 3 m sopra il livello del mare.

Arriviamo così al Lido San Giovanni dove il mare è limpidissimo. Proseguendo troviamo Baia Verde, una delle località più conosciute e frequentate a Gallipoli, con una costa quasi sempre sabbiosa e il mare trasparente. Da qui si ha una vista panoramica molto suggestiva della costa gallipolina.

Ancora a sud si scoprono splendidi angoli di paradiso, tra cui la Punta della Suina. Infine si raggiunge Punta Pizzo, con una spiaggia che si estende per circa 2 km. È un posto molto bello inserito nell'area protetta di "Isola di Sant'Andrea-litorale di Punta Pizzo": un mosaico di ambienti variegati composto da macchia mediterranea, pseudo-steppe mediterranee e ambienti umidi, ricchissimo di avifauna.

http://it.pugliae.com
--
Laura Boi