Premio Sfide 2009: energia sostenibile come sinonimo di crescita

Il territorio è un protagonista attivo e imprescindibile per l'innovazione dell'intero sistema Paese. È dal territorio che spesso vengono intuizioni illuminanti e buone pratiche di sostenibilità ed efficacia.

Una pubblica amministrazione che recupera efficienza non può essere insensibile al grande tema dell'ambiente e dell'energia. Consapevole di ciò, FORUM PA presenta il

Premio SFIDE '09
Le politiche energetiche degli Enti locali e delle Regioni
come strumenti di sviluppo territoriale
.

Il Premio Sfide 2009, co-promosso dal Dipartimento per lo Sviluppo delle Economie Territoriali della PCM, da FORUM PA e dall'UPI, giunto alla sua sesta edizione si propone di mettere in luce le amministrazioni più virtuose in fatto di piani energetici, energie rinnovabili, sostenibilità e ciclo dei rifiuti. Il premio è rivolto a tutte le amministrazioni che investono risorse e progettualità per assicurare ai cittadini un miglioramento della qualità della vita, risparmio economico, riduzione delle emissioni inquinanti e non ultimo lo sviluppo delle economie territoriali grazie al corretto uso di politiche rispettose dell'ambiente.

Sfruttando la metodologia già sperimentata nelle edizioni precedenti, il premio darà rilievo sia a progetti realizzati o in corso di realizzazione con presenza di risultati concreti e valutabili (REALIZZAZIONI), sia alle iniziative in fase progettuale, valutando in questo caso l'idea e la sua realizzabilità (BUONE IDEE).

Chi può partecipare:

- Aziende sanitarie, ospedaliere e altre amministrazioni pubbliche che operano nel campo sanitario

- Comuni, Unioni di comuni, Comunità montane e altre forme associative comunali

- Regioni, Province e Città Metropolitane

- Istituzioni scolastiche, Università e Istituzioni dell'Alta Formazione Artistica e Musicale

- Enti pubblici non economici e Camere di Commercio, Industria e Artigianato.

Le categorie:

  • i piani energetici (regionali, provinciali o comunali) tesi ad assicurare ai cittadini un miglioramento della qualità della vita, un risparmio economico e una forte riduzione nel tempo delle emissioni inquinanti;

  • le attività di sviluppo delle economie territoriali basate sulla localizzazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili (fotovoltaica, eolica, geotermica, ecc.);

  • le attività di insediamento di grandi complessi per il miglioramento della autosufficienza e sostenibilità dei territori dal punto vista energetico (es. rigassificatori);

  • le attività di sviluppo delle economie territoriali basate sull'uso virtuoso del ciclo dei rifiuti anche a fini di fonte di energia (es. uso nei termovalorizzatori, nei cementifici, ecc.).

Come partecipare:

Le candidature devono essere presentate utilizzando l'apposita scheda disponibile sul sito www.sfide.forumpa.it entro il 10 aprile 2009.
Eventuale documentazione aggiuntiva dovrà essere inviata per posta elettronica all'indirizzo sfide@forumpa.it indicando chiaramente il titolo della candidatura e l'amministrazione proponente.
L'elenco delle candidature pervenute sarà successivamente pubblicato sul sito www.sfide.forumpa.it, entro il 15 aprile 2009.

Il Premio

Per i migliori progetti pervenuti è prevista l'assegnazione degli "Award di qualità". La premiazione avverrà in occasione del Forum PA 2009, in programma dall'11 al 14 maggio presso la Nuova Fiera di Roma.
I progetti vincitori, ma anche tutti quelli pervenuti e ritenuti idonei rientreranno in specifiche iniziative di comunicazione: saranno cioè inseriti sul sito www.forumpa.it come caso di approfondimento, diffusi mediante pubblicazioni dedicate e parteciperanno a iniziative di interscambio.

Leggi il regolamento

Compila la scheda di candidatura