BRESCIA: SI CULTURA, NO BUROCRAZIA – LUNEDì 30 MARZO 2009 – DALLE ORE 15,00


"Una nazione che trascura le percezioni dei suoi artisti

va in declino, smette di reagire e sopravvive solo"

Ezra Pound

SI' CULTURA - NO BUROCRAZIA

Artisti in piazza a Brescia per una manifestazione/spettacolo di protesta

a sostegno del rilancio delle attività culturali in Italia

Lunedì, 30 Marzo 2009, dalle ore 15,00

Piazza A. Benedetti Michelangeli

Brescia

(Brescia – 27/03/09)Pasquale Squitieri, Ninetto Davoli, Lando Buzzanca, Alessandro D'Alatri, Franco Califano, Viola Valentino, Luca Zingaretti, Enzo De Caro, tra i tanti artisti che hanno scelto di aderire alla manifestazione di piazza a sostegno dell'appello lanciato dell'attore Edoardo Sylos Labini per un maggior investimento nelle attività culturali in Italia.

Attori, registi, poeti, scrittori, critici e tanti cittadini liberi si riuniranno a Brescia lunedì 30 marzo a partire dalle ore 15,00 nella centrale piazza A. Benedetti Michelangeli. per chiedere un immediato intervento del governo.

L'amministrazione della provincia di Brescia ha ritenuto annullare la rappresentazione di "Donne, Velocità, Pericolo" di Sylos Labini a pochi giorni di distanza dalla messa in scena, non rispettando gli accordi presi con gli artisti, dando come giustificazione i repentini tagli alla cultura.

Da qui, lo spettacolo di Sylos Labini – partito dalla Capitale lo scorso 20 febbraio in occasione del Centenario del Manifesto Futurista di F.T. Marinetti – verrà rappresentato in parte, per protesta, nel pieno centro storico della città e sarà offerto ai cittadini che potranno godere di un'insolita performance priva del sostegno di un istituzione politica che li governa.

"Nel 2008 il nostro paese" – afferma Sylos Labini – "ha investito nella cultura lo 0,28% del PIL contro l'1,5% degli altri paesi europei. Troppo poco. La manifestazione di Brescia vuole essere spunto di riflessione e auspicabile intervento immediato da parte delle istituzioni per salvaguardare l'arte e la cultura. Le numerose adesioni si collocano al di fuori di ogni schieramento politico e contro ogni clientelismo e nepotismo".

La manifestazione di Brescia è promossa dal Circolo Futurista Casal Bertone e dal Movimento "Giovani Poeti d'Azione".

Hanno aderito e sottoscritto tra gli altri i Teatri Danzanti di Milano, il Sindacato Nazionale Creativi UGL diretto dal M* Daniela Romano, il Mart di Rovereto, l'Associazione Culturale "Liz e i Suoi" – Pres. Paolo Settimelli, la Fonderia delle Arti, il Teatro Metis, la Lacerba Officina, il Teatro Fellini Pontinia, il Teatro Palabrescia.

Tra le sottoscrizioni: Francesca Barbi Marinetti, Alessandro D'Agostini, Antonello Aprea, Francesco Maria Cordella, Federica Di Martino, Viola Pornaro, Raffaella Siniscalchi, Rossella Drudi, Claudio Fragasso, Massimiliano Buzzanca, Ottavia Fusco, Francesco Sala, Mario Donatone, Sara Ricci, Clemente Pernarella, Leonardo Ghiglia, Lorenzo Ghiglia, Gualtiero Scola, Daniele Radini Tedeschi, Max Benvenuto, Eleonora Russo, Claudia Tifi, Daniele Pecci, , Pierluca Dal Canto, Marina Bellini, Fabrizia Sacchi, Paolo Tontodonato, Mina Cappussi, Pierpaolo De Mejo, Carlo Infante, Bianca Maria Stefania Fedi, Corona Perer, Fabrizio Legger, Andrea Leone, Valter Casini, Giancarlo Cauteruccio, Paola Lavini, Salvatore Spoto, Gilberto Carpo, Annì Baldissera,

Ufficio Stampa

Emilio Sturla Furnò - +39 338 9064482 - emyesse@yahoo.it