CAMPAGNA ISOLANDO-TRENO VERDE LEGAMBIENTE: DATI MEDI NAZIONALI DI UN EDIFICIO INTELLIGENTE

La campagna Isolando informa i cittadini sui vantaggi derivanti da un corretto isolamento termico e acustico degli edifici

58,3% di consumi in meno per la casa singola e

51,6% per i condomini: ecco la media nazionale di un edificio intelligente e ben isolato

Dati di risparmio medio nazionale, in occasione dell'ultima tappa del Treno Verde di Legambiente

Firenze, 31 marzo – Se gli italiani adottassero l'isolamento termico-acustico degli edifici come filosofia di vita si potrebbero risparmiare, in media, il 58,3% di consumi e di emissioni di CO2 per una casa singola e il 51,6% nel caso di un condominio.

Questi i risultati delle simulazioni di risparmio elaborati dal Comitato Scientifico della Campagna Isolando.

"Il cuore della campagna sta proprio nella volontà di informare i cittadini su quanto siano dispendiose ed inquinanti le nostre abitazioni e gli edifici che ci ospitano quotidianamente, e su quanto sia possibile abbattere i consumi e le emissioni nocive da essi generate" afferma Mario Tozzi, testimonial ufficiale della campagna Isolando.

Le spese di riscaldamento costituiscono oggi circa il 70% della spesa energetica di una famiglia, l'illuminazione incide solo del 2%. Come è ormai noto, per soddisfare tale richiesta energetica, ad oggi l'Italia è costretta ad importare circa l'86% dell'energia utilizzata. Abbiamo assistito negli scorsi mesi ad un'impennata dei prezzi dei combustibili e il fatto che le risorse siano appannaggio di pochi Paesi al mondo potrà causare ulteriori aumenti dei prezzi in futuro.

Secondo uno studio condotto da Ecofys nel 2006 su scala europea, i cittadini membri dell'Unione europea consumano circa 500 miliardi di euro anno per il riscaldamento dei propri edifici, con una spesa in media pari a 1.000 euro l'anno a famiglia. Un confort abitativo ad altissimo prezzo, considerando anche il fatto che, negli ultimi anni, è aumentato il numero degli appartamenti dotati di condizionatori d'aria. Una famiglia media dell'UE potrebbe risparmiare da 200 a 1.000 euro l'anno in funzione del proprio consumo d'energia, secondo quanto previsto dal Libro Verde dell'UE. E in Italia?

Prosegue Mario Tozzi: "Secondo le simulazioni condotte dal Comitato Scientifico della campagna Isolando, un cittadino, che risiede in un appartamento condominiale di circa 100 mq, potrebbe risparmiare, in media, a seguito di un intervento di riqualificazione energetica del proprio appartamento, circa il 51,6% dei consumi e delle emissioni di CO2. Se prima infatti, questo stesso appartamento generava una spesa pari a circa 637€ l'anno ora se ne potranno spendere 292€ all'anno. E ancora maggiore è il risparmio ottenibile nel caso di una casa singola che, avendo le superfici esposte al diretto contatto con il suolo e con l'esterno, disperde molta più energia. In questo caso il risparmio ottenibile, in media, è pari a circa il 58,3%, ciò significa che se nell'anno era prevista una spesa di 1.185€ ora se ne spenderanno circa 470€".

Il decalogo Isolando, di facile lettura, riporta gli di esempi pratici studiati tenendo conto delle differenze geografiche e climatiche del nostro paese, informerà il cittadino su come è possibile isolare dal punto di vista termico e acustico la propria abitazione, quanto risparmiare, quali sono le nuove normative in tema di certificazione energetica e cosa si deve fare per accedere alle detrazioni fiscali.

Isolando è la prima Campagna nazionale di informazione e sensibilizzazione sull'importanza dell'isolamento termico degli edifici, di cui testimonial è Mario Tozzi, e che gode del patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, di Cittadinanzattiva e di ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), ANACI (Associazione nazionale Amministratori di Condominio) e KyotoClub.

Per ulteriori informazioni: www.isolando.it




Ufficio stampa Campagna Isolando:

Silvia Smania: Tel. +39 02 573.78.573

Cell: +39 348 74.34.938

E-mail: ssmania@webershandwick.com

Andrea Orilio: Tel +39 06 840.434.85

E-mail: aorilio@webershandwick.com