La Domus del Chirurgo: patrimonio storico di Rimini

La Domus del Chirurgo è un  complesso archeologico venuto alla luce nel centro storico di Rimini individuato nel 1989 durante i lavori per sistemare i giardini di Piazza Ferrari.
Successivamente esplorazionei scientifiche con scavi e sondaggi hanno permesso di scoprire un’area estesa di oltre 700 mq.
Gli scavi archeologici hanno portato alle luce resti di abitazioni di diverse epoche, da quella romana a quella imperiale, da elementi tardorepubblicani a quelli risalenti al medioevo oltre a strutture databili tra il 500 e il 700 appartententi a strutture religiose.
La Domus del Chirurgo offre l’immagine di una stratificazione urbanistica e storica a testimonianza di duemila anni di vita della città.
Ai resti della Domus conservati all’interno della struttura architettonica realizzata per la conservazione, si accompagnano i resti degli scavi, come oggettistica e quant’altro, esposti all’interno del Museo Archeologico di Rimini.
Tra i tanti materiali ritrovati, risalta una ricca attrezzatura chirurgica e farmacologica che testimonia la professione svolta dall’ultimo proprietario della domus.
Alla distruzione della domus del Chirurgo fece seguito il completo abbandono dell’area per poi comparire, successivamente, resti di un’abitazione tipo palaziale con un cortile decorato dell’epoca tardoantica utilizzato come sala di rappresentanza.
Successivamente il palazzo venne distrutto per motivi di degrado e accolse un piccolo cimitero forse collegato ad un edificio religioso sorto nelle vicinanze.
Infine l’area nn venne più edificata e venne ricoperta da strati di terreno che solo in età tardomedievale accolse nuove costruzioni.
La visita alla Domus del Chirurgo di Rimini è la destinazione che scelgono ormai molte scuole per le gite di istruzioni visto che raccoglie varie epoche storiche dal punto di vista architettonico e urbanistico.
La Domus di Rimini è stata inaugurata nel dicembre del 2007 con una struttura architettonica da permettere un facile percorso tra quei resti che fanno tornare indietro nel tempo e ammirare al meglio l’urbanistica di quelle epoche.
Per dare uno sguardo all’oggettistica ritrovata nella domus e agli attrezzi del chirurgo, è possibile fare tappa al Museo della Città proprio dietro Piazza Ferrari.
E’ consigliabile per le scolaresche prenotare in anticipo per avere la guida che spiegherà in maniera dettagliata tutto il percorso, possibilità anche di sconto comitive e agevolazioni studenti.
La Domus del Chirurgo di Piazza Ferrari rappresenta il patrimonio storico della città insieme agli altri monumenti storici di Rimini quali l’Arco di Augusto e il Ponte di Tiberio, attrattive che rendono la città anche sito archeologico da visitare in occasione di viaggi di istruzione o gite scolastiche.