ARRIVA MI.BOX, UNA CARTA PREPAGATA PER ORIENTARE I GIOVANI AL CONSUMO CONSAPEVOLE


A Milano, da domani fino al 3 maggio in piazza Duca d'Aosta un villaggio per promuovere l'iniziativa


Milano, 8 aprile 2009 – Una carta prepagata per capire l'importanza di un consumo consapevole e un villaggio in piazza Duca d'Aosta, aperto da domani fino al 3 maggio, per imparare a conoscerla. A Milano arriva MI.BOX, un progetto pensato per i giovani, promosso dall'Assessorato alle Attività produttive del Comune in collaborazione con l'Unione del Commercio.

"I giovani rappresentano le fondamenta della società – ha detto l'assessore Giovanni Terzi -. Sono il futuro su cui investire e necessitano di tutte le attenzioni possibili che possano garantirne la crescita".

Per questo è nata MI.BOX, una carta sconti prepagata, che il Comune mette a disposizione dei ragazzi tra i 18 e i 28 anni. La carta potrà essere attivata presso vari sportelli bancari distribuiti sul territorio, senza dover aprire un conto corrente, né riconoscere commissioni per i pagamenti; ha solo costi di ricarica.

I punti convenzionati sono indicati su www.mibox.qnfs.it e www.tornasconti.it. e comprendono sia grandi marche che il retail "sotto casa". Ma le opportunità offerte a Milano aumentano di giorno in giorno grazie all'impegno dell'Unione del Commercio.

Il Comune arricchirà le offerte dei commercianti con iniziative di carattere culturale, sportivo e ludico dedicate ai giovani.

Domani, mercoledì 8 aprile, alle ore 10.00, in piazza Duca D'Aosta, alla presenza dell'assessore Terzi, sarà inaugurato anche il villaggio Mi.Box dove saranno in vendita alcune tipologie di prodotti del "paniere" del consumo consapevole. Presso la struttura, che rimarrà aperta tutti i giorni, dalle 10.00 alle 22.00, fino al 3 maggio, i giovani potranno richiedere informazioni sull'uso della carta Mi.Box e acquistare i prodotti distribuiti dagli operatori di Apeca, usufruendo di uno sconto.

Dal 15 al 18 aprile torneranno in scena anche i "Tusanett", gli studenti dello Iulm già protagonisti della Bella estate di Milano 2008. Ventiquattro giovani dell'ateneo milanese saranno in punti nevralgici della città per informare i loro coetanei sulle modalità di sottoscrizione e sulle opportunità offerte da MI.BOX.

"Attivare sinergie con il sistema delle istituzioni locali – ha spiegato Terzi - è una condizione essenziale per il successo delle politiche territoriali di sviluppo delle piccole imprese, che rappresentano l'ossatura del sistema economico milanese".

Il circuito Mi.Box funziona così: il titolare paga il conto con la sua carta, sulla quale viene addebitato il costo completo dell'acquisto. Il sistema riconosce l'esercizio presso cui è stato effettuato il pagamento e lo sconto previsto per quel giorno/ora/utente. L'utente viene poi avvertito con un sms che sulla sua card è stato riaccreditato l'importo degli sconti accumulati, quando ha raggiunto la soglia minima di 10 euro.

Per informazioni su come richiedere e utilizzare la carta: www.mibox.qnfs.it e www.tornasconti.it.