Umbria e agriturismi: relax, arte, natura e buona cucina.

L’Umbria, cuore verde d’Italia, è da sempre meta privilegiata di chiunque desideri trascorrere una vacanza in pieno relax, lontano dal traffico e dal caos delle grandi città e immerso nella tranquillità di una natura ancora incontaminata. L’Umbria infatti è una regione ricca di piccoli e suggestivi borghi sparsi per le sue verdi montagne e per le dolci vallate, dove la pace e la tranquillità fanno da padrone e dove sembra che il tempo si sia fermato.

Ma l’Umbria è anche arte e cultura, con le sue bellissime e rinomate città, come Assisi, Perugia, Orvieto, Gubbio, ricche di storia e di tesori artistici di valore inestimabile. E chiunque venga in Umbria e desideri assaporare appieno le bellezze che questa regione offre, non può fare a meno di soggiornare in uno dei suoi numerosi agriturismi, fiore all’occhiello dell’Umbria, formula di soggiorno preferita da un numero sempre crescente di turisti. In agriturismo, infatti, il turista non è un cliente, ma è un ospite caro al gestore che lo accoglie nella sua casa in un clima caldo e familiare.

Inoltre l’agriturismo è sinonimo di qualità e tradizione poiché per potersi fregiare di questo titolo ciascuna struttura deve produrre prodotti propri o allevare animali di proprietà. Ne segue che alloggiando negli agriturismi si è certi di poter provare i veri ed autentici sapori dell’enogastronomia locale, come l’olio, il vino ed i salumi che hanno reso famosa l’Umbria in tutto il mondo. Data l’enorme diffusione degli agriturismi su tutto il territorio umbro, il turista può tranquillamente scegliere la struttura che più risponde alle sue esigenze, sia se preferisce rimanere vicino alle più importanti città d’arte, sia se al contrario desidera rifugiarsi in luoghi immersi nel verde della natura. Umbria e agriturismo sono dunque un binomio inscindibile e fondamentale, una formula consigliata a chiunque desideri trascorrere un piacevole soggiorno nella regione luogo per eccellenza del relax, dell’arte e della buona cucina.By www.lamiaumbria.it