Comunicato Stampa: UnPalcoPerTutti@Jah Bless 16 Aprile

                        
                                 
Comunicato Stampa

 

 UnPalcoPerTutti: nuova selezione  musicale al Jah Bless

 

Ancora musical alle falde del Vesuvio per i contest  campani di MArteLive
2009.

 

Anche questa settimana il Jah Bless di Torre del Greco ospiter¨¤ le selezioni UnPalcoPerTutti, il
concorso per band emergenti.

Gioved¨¬ 16 Aprileil
locale vesuviano, sito in Via Alcide De Gasperi, 127/c, gi¨¤ LocaleFriend della passata edizione, sar¨¤ la location di una nuova serata dedicata alle selezioni per la
sezione musica di MArteLiveNapoli, il Festival multi-artistico che avr¨¤ inizio in tarda primavera.

Sul palco si esibiranno 3 tra le band iscritte al concorso tramite il sito www.martelive.it: Blackout, Ondanomalia e il Delirio di Elia.

Le performanceavranno
inizio alle 22:30
.

Ingresso ¨¨ di 3 euro, consumazione inclusa.

Durante la serata sar¨¤ possibile, presso l’InfoPoint allestito dallo Staff, chiedere informazioni sul
MArteLive, iscriversi alle sezioni in concorso e ritirare – per chi non l’avesse ancora fatto – la MArteCard.

Per coloro i quali volessero iscriversi al concorso possono ancora farlo fino al 30 Aprile sul sito www.martelive.it.

 

Blackout

Nel Febbraio del 2006 in quel di Scafati, tre amici di vecchia data, decidono di prendere in mano i propri strumenti e iniziare a
suonare insieme: nascono i Blackout. Come tutte le band neonate, i tre iniziano con cover di gruppi famosi (Red Hot Chili Peppers, GreenDay, Blink 182 etc etc..)alla ricerca della loro alchimia
musicale, che presto troveranno nel rock. E’ Giugno ormai, e per loro si presenta la prima opportunit¨¤ di poter suonare in pubblico. Da li si apriranno per loro scenari musicali
vissuti tra pub, feste di piazza e concorsi. Passa poco pi¨´ di un anno e acquisita una certa maturit¨¤ nel campo, i tre decidono di produrre non pi¨´ cover ma
musica propria, ed ecco le prime registrazioni nella sala prove della citt¨¤. Per i tre giovani piccoli “rocker” ¨¨ arrivato il tempo di partecipare ai primi concorsi regionali
e nazionali. Raccogliendo consensi ed entusiasmi,concretizzano il loro primo sogno vincendo il concorso regionale “Giovani musicisti 2006” nella sezione compositori under 18. Poi partecipano al
concorso nazionale “Una voce per la canzone nel mondo” organizzato dalla casa discografica PentaMusic vincendo il premio discografia. I tre pensano che,arrivati a questo punto, sarebbe opportuno
proporsi alle radio…cosi partecipano alla classifica di “Kiss box” sul sito di radio KissKiss. In seguito vengono ascoltati dalla redazione e invitati negli studi di Milano per parlare in
diretta della loro musica con la speaker Sofia Santori e suonare un brano in acustico…subito accettano la proposta e l’8 aprile partono per questa nuova esperienza!!! Da poco partecipano alla
competition “30 Seconds to Mars”indetta da TRL, programma di MTV, e inviando una registrazione video di un esibizione live vengono selezionati dalla EMI MUSIC classificandosi al secondo posto!!!
Per questi tre giovani ragazzi inizia il momento di considerare la musica non pi¨´ come divertimento personale ma come ambizione di vita.

 

Ondanomalia

Il progetto nasce nel 2007. La band era allora composta dal cantante Giuseppe Cerrato, al basso Brasile Laura, alla chitarra Cirillo Michele
“capello e alla batteria Scudieri Gioia.

Il gruppo  da subito decide di comporre brani propri. In contemporanea alla creazione di nuovi
brani, gli Ondanomalia suonano in numerosi locali dell’area vesuviana e partecipano a vari concorsi di gruppi emergenti, tra cui il White Lake Dream, il Let’s Rock Contest e anche
alla manifestazione del 1 dicembre, giornata  mondiale della lotta all’aids.Il gruppo in queste occasioni riceve numerose critiche
positive, sia dagli organizzatori sia dal pubblico, che sembra apprezzare il suo rock alternativo. Mentre la band si preparava alla realizzazione di una demo, nell’estate del 2008, il
cantante lascia il gruppo per motivi personali.

Nonostante tutto il progetto continua con Michele alla voce. Nel frattempo il progetto della demo va avanti,e le registrazioni vengono ultimate a
fine gennaio 2009.

Il sound e’ caratterizzato da suoni distorti, spesso ruvidi, accompagnato da linee melodiche accattivanti e allo stesso tempo orecchiabili
e a tratti dolci. Uno degli ultimi eventi importanti a cui ha partecipato il gruppo e’ stato il “Beat box” live contest, con esibizioni al Rising South e Sudterranea di
napoli.

La presentazione della demo intitolata “Ritratto surreale”  e’ prevista per
fine aprile.

MArtePress – Napoli

www.napoli.martelive.it                     +39 339 3378840

emanuela.nicoloro@martelive.it

 

 

 

Comments

comments