Ponti di Primavera sulle due ruote con Nolo Bike Parma

Il servizio di noleggio bici gestito da Parma Turismi propone due itinerari tutti da pedalare per il 25 Aprile e il I Maggio. Con la bella stagione la campagna della Bassa parmense si veste di gemme e fiori che impreziosiscono i gioielli del paesaggio: abbazie, palazzi e chiese.

A Parma la primavera è la stagione dei ciclisti. Dopo il freddo e la neve, finalmente si può rimontare in sella e pedalare sotto i raggi del sole primaverile. Nolo Bike Parma, il servizio di noleggio biciclette gestito da Parma Turismi, propone due itinerari turistici per passare il 25 Aprile e il I Maggio nella Bassa parmense fra residenze nobiliari, paesaggi d’autore e borghi storici.

“In bicicletta da Parma al fiume Po”
Sabato 25 aprile si parte alle 10,30 da Parma (punto Parma Point di via Garibaldi 18) e seguendo le strade d’argine del torrente Parma si arriva fino alle rive del Grande Fiume. Insieme alla guida del GAE, Marcello Cantarelli, il gruppo percorrerà circa 50 chilometri su piste ciclabili sicure e piacevoli. Numerose le tappe sul percorso che meritano una visita, come la maestosa certosa di Paradigna, l’oasi naturalistica Parma Morta, nei pressi di Torrile, Colorno, con la sua splendida Reggia che ricorda i fasti di Versailles e Sanguigna con l’antica chiesa benedettina che risale al 1143. Dopo una pausa per il pranzo al sacco oppure in una della tante trattorie della zona si riparte alla volta del Po per visitare la golena. Il ritorno in città è previsto per le 17.

“In bici sulla Via Francigena”
Da non perdere il I Maggio l’escursione che ripercorre un tratto del cammino di Sigerico, l’Arcivescovo di Canterbury che nel 994 dall’Inghilterra andò a Roma a piedi. Per i moderni pellegrini la partenza è fissata alle 9,30 dal punto Nolo Bike Parma di Busseto in piazza Verdi. L’escursione sarà guidata da Stefano Alinovi, in qualità di guida MTB e condurrà gli amanti del cicloturismo alla scoperta di abbazie e chiostri. La prima di queste si trova a Chiaravalle della Colomba, un complesso costruito dai monaci cistercensi che conserva un bellissimo chiostro. Prima di arrivare a Fidenza con il suo imponente Duomo romanico, vale la pena di fare una sosta a Castione Marchesi per visitare l’abbazia di Santa Maria Assunta, voluta dalla famiglia Pallavicino nel 1033.
La distanza da percorrere è di circa 45 chilometri su percorsi ciclabili asfaltati con brevi tratti sterrati.

Per partecipare all’escursione, la prenotazione è obbligatoria. Visita subito http://www.nolobikeparma.it  per avere informazioni dettagliate sulle modalità di noleggio, i percorsi, le distanze e le mappe.

Contatti:
Layoutweb, Layout Advertising Group
Public Relation Department
Simona Bonati
E-mail: bonati@layoutweb.it
http://www.layoutweb.it
 

Comments

comments