Modena: arrestato il presunto piromane dei SUV grazie alla videosorveglianza

16/04 - Gli automobilisti di Modena, soprattutto i possessori di SUV che abitano in centro città, possono tirare (forse) un sospiro di sollievo. Nelle ultime settimane ci sono stati 9 roghi: 9 auto sono state date alle fiamme da un vero e proprio piromane seriale. Per fortuna, nessuna vittima. Pochi giorni fa le forze dell'ordine hanno arrestato quello che sembra il presunto colpevole: uno dei principali strumenti di indagine è stata proprio la videosorveglianza effettuata grazie alle telecamere di sicurezza posizionate in diversi punti della città. Ma come funzionano esattamente questi sistemi? Come possono gli investigatori utilizzare i filmati? Approfittiamo di questo caso di cronaca piuttosto curioso per un breve approfondimento sul tema della videosorveglianza.