Lega Rugby – Groupama Super10: Risultati 5a giornata di ritorno

 
            

 

COMUNICATO STAMPA LEGA RUGBY n°138 –
2008/2009


Groupama Assicurazioni Super 10, Risultati 5a giornata di ritorno

 

Capolista
sconfitta: l’Overmach Cariparma cade a Rovigo contro la Femi CZ per 14 a 6. Benetton Treviso di nuovo al comando: 51 a 14 sull’AlmavivA Capitolina. Montepaschi Viadana vittoria al
fotofinish: 26 a 25 sulla futura Park Roma con un calcio di Law in pieno recupero. Terza vittoria consecutiva per il Carrera Petrarca: battuto in trasferta 27 a 13 il Plusvalore Gran Parma.
Riscatto del Cammi Calvisano: vittoria casalinga sul Casinò di Venezia per 51 a 7.

 

Parma, 18
Aprile 2009 –

Colpi di scena al termine del quinto turno di ritorno del Groupama Super 10 con l’Overmach Cariparma che viene sconfitta 14 a 6 a Rovigo dalla Femi CZ Rovigo perdendo così la testa
della classifica conquistata la settimana scorsa e qualificazione ai play off ancora aperta con 5 squadre in 6 punti a quattro giornate dal termine. Testa della classifica che viene riconquistata
dalla Benetton Treviso grazie alla netta vittoria interna sull’AlmavivA Capitolina per 51 a 14. Al secondo posto il Montepaschi Viadana, capace di espugnare il “Tre Fontane” di
Roma sconfiggendo la Futura Park con un calcio di Law all’ottavo minuto di recupero per il 26 a 25 finale,dopo aver inseguito i padroni di casa per tutta la gara. Guadagna un punto sulla
Femi CZ Rovigo il Cammi Calvisano, vincente con bonus sul Casinò di Venezia con un largo 51 a 7. Terza vittoria consecutiva per il Carrera Petrarca che espugna il “XXV Aprile”
battendo il Plusvalore Gran 27 a 13 conquistando il bonus che le permette di guardare punti importanti sul Casinò di Venezia, diretto avversario per il sesto posto, ultimo utile per
qualificarsi alle coppe europee.


Partita combattuta quella del Battaglini di Rovigo tra Femi CZ e Overmach Cariparma con gli ospiti superiori in mischia chiusa mentre i padroni di casa puntano più sulla difesa collettiva
e a capitalizzare le occasioni avute e la maggior fallosità sui punti d’incontro dei parmensi. Femi CZ Rovigo in vantaggio al 19’ dopo una touche aperta velocemente per la linea
arretrata dove in terza fase l’ex Norman Di Maura riceve il pallone e finta sull’esterno superando la difesa gialloblu andando in meta. A 10 minuti dal termine della prima frazione
Irving accorcia le distanze con un penalty per il 5 a 3.


Nel secondo tempo allungano i padroni di casa al 5’ con Busto ma Irving dopo 5 minuti si riporta ancora a meno 2. Bustos ancora allunga al 28’ ma l’Overmach non molla e continua a
giocare cercando la meta e non i punti al piede, tanto che Irving decide di non piazzare due calci centrali a 5 e 3 minuti dalla fine e  l’apertura dei bersaglieri li punisce al 43’ centrando i pali che impediscono all’Overmach di portare a casa anche il
punto di bonus. Occasione di riscatto per l’Overmach Cariparma che già mercoledì nel turno infrasettimanale avrà l’occasione di riscattarsi ospitando la Benetton
Treviso.


Proprio i veneti si riprendono dopo solo una settimana la testa della classifica con la netta vittoria contro il fanalino di coda AlmavivA Capitolina che regge solo il primo tempo, concluso 17 a
7 grazie alle mete di Kingi e Orlando per i padroni di casa e alla meta di Manawatu per gli ospiti. Nella ripresa il crollo dell’AlmavivA Capitolina che subisce 4 mete con Vidal, De Jager e
le due di Williams. Per gli ospiti meta di Abadie.


A Roma prestazione convincente della Futura Park Roma che tiene in scacco il Montepaschi Viadana per tutta la partita, subendo in pieno recupero il sorpasso con un piazzato di Law all’ultima
azione della partita, nonostante i padroni di casa abbiano giocato l’ultima mezz’ora in inferiorità numerica a causa dell’espulsione definitiva di Damiani.


Futura Park subito in meta al 7’ con Reid che recupera il pallone su un’intercetto di Freschi ad un calcio di Law del Montepaschi e romani che allungano ancora con l’apertura che
piazza due punizioni al 15’ e 19’ per l’undici a zero. Il Montepaschi ottiene i primi tre punti con Law al 30’ ma Freschi al 33’ con un drop allunga ancora, replicando
ancora al 43’.


Nel secondo tempo subito in meta il Montepaschi
con Hore che buca la difesa
avversaria e passa a Sole che oltrepassa la linea e Law trasforma. Pronta reazione dei padroni di casa con l’ex Reid che viene placcato a pochi centimetri dalla meta ma Casasanta riapre
velocemente il gioco e Bricalli segna sulla bandierina sfruttando la superiorità al largo.

A 10 minuti dal termine si rifà sotto il Montepaschi con Hore che segna dopo aver
battuto una punizione veloce e bucato la difesa romana. Law trasforma e a un minuto dal termine centra i  pali su punizione per
il sorpasso. Sembra finita ma al 4’ di recupero Freschi riporta in vantaggio la Roma ma gli ospiti dopo nove minuti di recupero guadagnano un’altra punizione che Law trasforma per il 26
a 25 finale che proietta il Montepaschi Viadana al secondo posto in classifica.

Convincente vittoria del Cammi Calvisano che vince facilmente sul Casinò di
Venezia 51 a 7, riscattando così la sconfitta della settimana scorsa ad opera del Plusvalore Gran Parma.

Padroni di casa in vantaggio dopo 5 minuti con un piazzato di Fraser a cui replica
al 9’ il Casinò con Carlesso che riceve palla da una mischia nei 22 avversari penetrando la difesa, passando poi a Mentz che segna e Levi che trasforma per il 7 a 3.

Il Calvisano si riporta subito in avanti e in due minuti segna due mete con Zanni
al 16’ che riceve palla da Bocca dopo un buco nella difesa avversaria e Mclean al 18’ mettendo  in ginocchio gli
ospiti, incapaci di reagire per il resto della partita. Al 27’ terza meta del Calvisano con Stanojevic trasformata da Fraser per il 27 a 7 del primo parziale. Nel secondo tempo due mete di
Smith, la seconda segnatura personale di McLean e la meta di McKenzie portano il finale sul 51 a 7.

Terza vittoria consecutiva per il Carrera Petrarca che espugna il “XXV
Aprile” vincendo 27 a 13 nonostante abbia giocato in inferiorità numerica per 20 minuti a causa delle espulsioni temporanee di Cavalieri e Leaega.

Padroni di casa in vantaggio con due piazzati di De Marigny all’ottavo e
ventiduesimo ma Spragg in 4 minuti ribalta la situazione segnando due mete prima con un buco tra i centri del Plusvalore, poi con un intercetto e una cavalcata di 60 metri.

Nel secondo tempo ancora in meta il Petrarca con Mercier e al 15’ meta del
bonus con l’estremo del Carrera che buca velocemente la difesa da un raggruppamento passando a Fletcher che segna sotto i pali. Reagiscono i padroni di casa che vanno in meta al 18’ con
Tebaldi, svelto a battere velocemente una punizione cogliendo impreparata la difesa avversaria, e Crichton al 33’. Allo scadere punizione di Mercier per il 27 a 13 finale.

Appuntamento con il Groupama Super10 a mercoledì 22 Aprile con la sesta
giornata di ritorno con lo scontro al vertice tra Overmach Cariparma e Benetton Treviso in programma alle 16.00

Sempre alle 16.00 il Casinò di Venezia ospiterà il Plusvalore Gran
Parma con le due squadre in cerca di punti per allontanarsi dalla zona retrocessione.

Alle 18.30 il Cammi Calvisano andrà a far visita ad un Carrera Petrarca nel
pieno della forma nel tentativo di guadagnare terreno sulla Femi CZ Rovigo, impegnata a Viadana alle 19.00 (diretta Rai Sport Più) contro il Montepaschi. Conclude la giornata alle 20 e 15
il derby di Roma tra AlmavivA Capitolina e Futura Park Roma con i padroni di casa in cerca di vittoria per alimentare le speranze di salvezza e gli ospiti decisi ad allontanarsi dalla zona
pericolosa.

 

Risultati 5a giornata
ritorno

 

Benetton Treviso – AlmavivA Capitolina            
51 – 14 (5-0)

Femi CZ Rovigo – Overmach Cariparma                      
14 – 6 (4-0)

Futura Park Roma – Montepaschi Viadana       
25 – 26 (1-4)

Plusvalore Gran Parma – Carrera Petrarca                    
18 – 27 (0-5)

Cammi Calvisano – Casinò di Venezia               
51 – 7 (5-0)

 

Classifica

 

Benetton Treviso 49; Montepaschi Viadana 48; Overmach Cariparma 45; Cammi
Calvisano 44; Femi CZ Rovigo 43; Carrera Petrarca 31; Casinò di Venezia 20; Futura Park Roma e Plusvalore Gran Parma 19; AlmavivA Capitolina 13.

 

Prossimo turno – 6a giornata di ritorno
(Mercoledì 22 Aprile)

 

Overmach Cariparma – Benetton Treviso  (Ore 16.00)

Casinò di Venezia – PlusValore Gran   (Ore
16.00)

Carrera Petrarca – Cammi Calvisano 
 (Ore 18.30 – Impianti “Memo
Geremia”)

Montepaschi Viadana – FemiCz Rovigo
 (Ore 19.00 – Diretta Rai Sport Più)
Almaviva Capitolina – Futura Park Roma 
 (Ore 20.15)

 

Tabellini

 

Stadio “XXV Aprile” – Parma (PR)

Plusvalore Gran Parma    
Carrera Petrarca Padova:          
18 – 27          
(Pt: 6 – 12)

Arbitro:  De
Santis (Roma)

Guardalinee: 
Bono (Brescia); Pier’ Antoni (Roma)

4° Uomo: 
Orlandini (Roma)

Marcatori:  Pt: 8’cp De Marigny, 22’cp De Marigny, 31’m Spragg tr Mercier, 35’m Spragg. St :
8’m Mercier, 15’m Fletcher tr Mercier, 18’m Tebaldi tr De Marigny, 33’m Crichton, 40’cp Mercier

Plusvalore Gran Parma: De Marigny; Martin, Orsi (4’st Onori), Gerber, Castagnoli; Rodriguez, Tebaldi; Mandelli, Crichton, Barbieri (22’st Mannato); Foschi (17’st Pulli), Purdy; Warren (13’st
Coletti), Dow (cap), Goegan (24’st Russo).
Non entrati: Cigarini,
Tempestini. All. Mey – Mazzucato

Carrera Petrarca Padova: Mercier; Faggiotto, Bartholomeusz, Laega (v.cap), Spragg (1’st Rosa); Little, Leonardi;
Ansell, Galatro (40’st Bezzati), Derbyshire; Fletcher, Cavalieri; Matteralia, Giovanchelli (26’st Costa Repetto), Rizzo (cap). Non entrati: Caporello, Mainardi, Pastormerlo, Bertetti.
All. Graham – Roux

Ammoniti: 8’pt Cavalieri (Carrera Petrarca); 25’pt Leaega (Carrera
Petrarca)

Calci: Mercier(cp 1/2; tr 2/4); De Marigny(cp 2/3; tr 1/2)

Groupama Man
of  the Match: Tebaldi (Plusvalore Gran Parma)

Punti conquistati in classifica:  Plusvalore Gran Parma 0; Carrera Petrarca Padova 5

 

Stadio “M. Battaglini” – Rovigo

Femi-Cz Rovigo – Overmach CariParma 14-6 (pt 5-3)

Arbitro: Damasco (Napoli)

Giudici di Linea: Castagnoli (Livorno), Marchesin (Venezia)

Quarto Uomo: Masetti (Arezzo)

Marcatori: Pt 19’m Di Maura, 29’cp Irving; St 5’cp Bustos, 10’cp Irving, 28’cp Bustos, 43’cp
Bustos.

Femi-Cz Rovigo: Basson; Sanchez, Pizarro (44’ st Ambrosio), Di Maura, Bacchetti; Bustos,
Legora (44’ st Canale); Immelman (47’ st Badocchi), Giuria, Favaro (29’ st Anouer); Britz (39’ st Tumiati), Reato (Cap.); Buquete (44’ st Sclosa), Mahoney, And. De Marchi
(23’ st Damiano). All.: Brunello.

Malneek; Quartaroli, G. Pavan (25’st Mazzariol), R. Pavan (15’st Mariani); Irving (Cap.), Pellicena
(17’st Bricoli); Vosawai, Ainley, Soffredini (17’st Minto); Taele, Tveraga; Nebbett, Tejeda (34’st Masetti), Fontana (23’st Alberto De Marchi).Non entrato: Romani. All.:
Cavinato.

Overmach CariParma: Malneek; Quartaroli, G.
Pavan (25’st Mazzariol), R. Pavan (15’st Mariani); Irving (Cap.), Pellicena (17’st Bricoli); Vosawai, Ainley, Soffredini (17’st Minto); Taele, Tveraga; Nebbett, Tejeda
(34’st Masetti), Fontana (23’st Alberto De Marchi).Non entrato: Romani. All.: Cavinato.

Ammoniti: 7’ st Ainley (Overmach Cariparma)

Calci: Bustos (Cp 3/4, tr 0/1), Irving (Cp 2/4).

Groupama Man of the Match: Simone Favaro (Femi-Cz
Rovigo)

Punti conquistati in classifica: Femi-Cz Rovigo 4, Overmach CariParma 0

 

Stadio “Tre Fontane” – Roma

Futura Park Roma – Montepaschi Viadana 25-26 (17-06)

Arbitro: Falzone (Padova)
Guardalinee: Serchiani (Padova), Commone (Napoli)
4° uomo: Fioretti (Napoli)

Marcatori: Pt 7’m Reid, 15’cp Freschi, 19’cp Freschi, 30’ cp Law, 33’ drop
Freschi, 38’ cp Law, 43’ drop Freschi; St 1’m Sole tr.
Law, 4’ m. Bricalli, 29’ m. Hore tr Law,
39’ cp Law, 44’ cp Freschi, 49’ cp Law.

Futura Park Roma: Todeschini, Corona (69’ Warner), Reid, Rota (80’ Nitoglia), Francesio, Freschi,
Casasanta (77’ Pinto Neves), Murrazzani (cap.), Damiani, Boscolo (73’ Ollivier), Hulme, Aldridge, Gamboa (58’ Vignè Donati) , Bricalli (58’ Gatti), Patrizi (58’
Rawson). All.: Pratichetti/Fortunato

Montepaschi
Viadana
: Law, Robertson, Cox, Johansson,
Neivua, Hore, Canavosio (69’ Brancoli),  Murphy, Persico,  Sole (63’ Quinnell), Geldenhuys (Cap.), Hohneck, Rouyet, Battilana, Milani. Non entrati: Santamaria, Redolfini, Benatti, Talotti,
Curle. All.: Love/Shelford

Ammoniti: 29’pt Damiani (Futura Park Roma); 1’st Geldenhuys
(Montepaschi Viadana)

Espulso: 11’st Damiani (Futura Park Roma)

Calci: Freschi (tr. 0/2, cp 3/3, drop
2/3); Hore (cp 0/2); Law (cp 4/6, tr 2/2)

Groupama Man of the Match:
Joaquin Todeschini (Futura Park Rugby Roma)

Punti conquistati in classifica: Futura Park Roma 1; Montepaschi Viadana 4

 

Stadio “San Michele” – CalviMsano (Bs)

Cammi Calvisano – Casinò di Venezia               
51 – 7 (Pt 27–7)

Arbitro: Roscini (Milano)
Guardalinee: Meanti (Crema), Chiesa (Milano)
4° uomo: Di Santo (Milano)

Marcatori: Pt  5’cp Fraser, 9’m
Mentz tr Levi, 16’m Zanni tr Fraser, 18’m McLean tr Fraser, 22’cp Fraser, 27’m Stanojevic tr Fraser; St 9’m Smith tr Fraser, 16’m McKenzie tr Fraser, 37’m Smith
tr Buso, 45’m McLean tr Buso.
Cammi Calvisano: McLean; Stanojevic, Smith, Garcia (10’st Forcucci), Nitoglia; Fraser (21’st Buso), Patelli (17’st Dusi); Zanni
(17’st Persico), Cattina, Dal Maso; Sidoli, Purll (10’st Bernabò); Tui (28’st
Bocca), Ghiraldini (10’st D’Apice), Bocca (10’st McKenzie). All.: Marc Delpoux.
Casinò di Venezia: Carlesso (8’st Benetti); Perziano, Levi, Crane, Mentz; Canale (12’st Pilat), Daupi; Wium (12’st Palmer),
Krause (31’st Candiago), Paschini (42’st Dallan); Rameka, Minello; Ceglie (1’st Boccalon), Gianesini, Penn (17’st Levaggi). All.: Andrea Sgorlon.
Groupama Man of the Match: Ben William Smith (Cammi Calvisano)
Punti conquistati in classifica: Cammi Calvisano ; Casinò di Venezia

Benetton Treviso – AlmavivA Capitolina            
51 – 14 (Pt 17-7)

Stadio “Monigo” – Treviso
Arbitro: Cason (Rovigo)
Guardalinee: Sironi (Colleferro), Lento (Udine)
4° uomo: Siligardi (Rovigo)

Marcatori: pt 7’m Kingi tr. Goosen; 34’cp Goosen; 37’m Manawatu tr. Manawatu;
41’m Orlando tr. Goosen; st 2’cp Goosen; 12’m Vidal tr. Goosen; 23’m Williams tr. Goosen; 29’m Abadie tr. Manawatu; 36’m De Jager tr. Galon; 39’m Sgarbi; 42’m Williams
Benetton Treviso: Williams; Mulieri, Goosen (st 25′ Galon), Neethling, De Jager (st 38′ Sgarbi); Picone, Semenzato; Kingi, Orlando (st 1′ Filippucci),
Gilbride; Van Zyl, E. Pavanello (st 1′ A. Pavanello, st 35′ Louw); Di Santo (st 13′ A. Ceccato), Vidal, Allori. Non entrato: E. Ceccato.
All. Smith.
AlmavivA Capitolina: Bocchino; Varani, Caffaratti, Myring (st 12′ Chiesa), Sepe (st 29′ Molaioli); Manawatu,
Gentile; Abadie, Vaggi (st 22′ Martire), Vermaak; Llanos, Mastrodomenico (st 13′ Pegoretti); Bustos (st 26′ Pietrosanti), Martino (st 15′ Cerqua), Pietrosanti (st 7′ Gentili). Non entrato:
Rotella. All. Rubio.
Ammonito: 10’st Bustos (AlmavivA Capitolina)

Groupama
Man of the Match:
Kingi (Benetton Treviso).

Punti conquistati in classifica: Benetton Treviso 5; AlmavivA
Capitolina 0

 

In allegato le foto dei man of the match scattate da Gianni Nava, Pino
Fama, Daniele Resini, Giampaolo Donzelli e Tim Rogers per utilizzo non commerciale.
Si prega di citare fonte e autore.

 

Le foto saranno disponibili a breve nella sezione fotogallery del
sito
www.legarugby.it

 

Dal pomeriggio di Lunedì saranno disponibili nell’apposita
sezione del sito
www.legarugby.it gli Highlights della terza giornata di
ritorno.



 

 

Maurizio De Luca

Servizio Risultati

Lega Italiana Rugby
Eccellenza

Via Viotti, 7 – 43100
Parma

Tel.: 0521/469.053-463.084

Mobile 335 76.93.251

Fax: 0521/467.500

Mail: risultati@legarugby.it   

Web: www.legarugby.it

 

Fìnale
Scudetto Groupama Assicurazioni Super 10

Roma, Stadio
Flaminio

Sabato 30 Maggio
2009 ore 20,00

 

Iscriviti alla
Newsletter Legarugby

http://www.legarugby.it/newsletter.php

 

 

Comments

comments