25 Aprile – Statuto comunale e diritti negati

Parte il 25 aprile la campagna promossa dall’associazione culturale Hop Frog per l’applicazione dello Statuto Comunale di Salerno.  Questa è la naturale continuazione di una azione che dura ormai da tempo nei confronti della classe politica ed amministrativa che, nonostante le varie richieste e sollecitazioni, elude qualsiasi confronto ed impedisce l’applicazione di norme a favore dei cittadini.
Sabato prossimo sarà allestito nella centralissima Piazza S. Francesco un banco informatico con la distribuzione gratuita del più importante documento che regola la vita della comunità salernitana per far conoscere all’opinione pubblica i propri diritti negati. L’iniziativa sarà ripetuta Sabato 2 giugno sul Lungomare Trieste (all’altezza delle Poste Centrali).
E’ una iniziativa per il rispetto ed il ripristino "concreto e nei fatti" della legalità in quanto non è tollerabile in una società civile vedere inapplicate norme di interesse comune dopo ben 17 anni dalla loro approvazione ed in particolare quelle che disciplinano il giusto rapporto di partecipazione del cittadino alla vita pubblica o i diritti comuni come ad esempio:

  • Attuazione di quanto previsto dallo Statuto Comunale al TITOLO III – ISTITUTI DI PARTECIPAZIONE POPOLARE;
  • Costituzione del "Registro comunale delle associazioni" come previsto dall’art. 35;
  • Applicazione dell’art. 36 anche in momentanea assenza del Registro delle associazioni ed in particolare: a) consultazioni delle associazioni nelle materie di loro specifico interesse; b) regolamentare l’accesso ai documenti amministrativi, alle strutture ed ai servizi comunali;
  • Attuazione dell’art. 37 con l’istituzione di Consulte permanenti su temi specifici con la partecipazione degli organismi associativi;
  • Attuazione dell’art. 52 con particolare riferimento ai tempi ed all’obbligatorietà della risposta.
  • Attuazione dell’istituto del Difensore Civico

Tutti quanti hanno a cuore la democrazia, la libera partecipazione, la legalità e la crescita della nostra comunità salernitana sono invitati a partecipare ed a sostenere l’iniziativa.

«Chi rinuncia alla libertà per raggiungere la sicurezza, non merita né la libertà né la sicurezza.» Benjamin Franklin

Comments

comments