PARI OPPORTUNITA': BRACCIANO (RM), DOMANI PRESENTAZIONE PROGETTO CONTRO VIOLENZA DI GENERE

Domani, Martedì 21 aprile alle ore 15, in Aula consiliare, presentazione progetto "Nessuno tocchi Eva e le sue figlie" per l’apertura di centri antiviolenza e sportelli informativi a Bracciano, Anguillara, Canale, Manziana, Cerveteri, Ladispoli e Trevignano.

Presenti Sindaco Sala, Assessore Carone e Consigliera Lucci e rappresentanti istituzionali e associativi dei partner del progetto.

Tre centri antiviolenza e due sportelli informativi per fornire assistenza e consigli sulla violenza di genere alle vittime e agli operatori sociali e istituzionali del territorio. Questo lo scopo del progetto ‘Nessuno tocchi Eva e le sue figlie’, un’iniziativa promossa dal Comune di Bracciano e finanziata dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri con 80mila euro, che sarà presentata domani, martedì 21 aprile, alle ore 15 nell’Aula consiliare del Comune di Bracciano. I

tre centri antiviolenza, che saranno gestiti dagli operatori specializzati della cooperativa ‘Be Free’, saranno operativi fino ad aprile 2010 presso i comuni di Bracciano, Cerveteri e Ladispoli, mentre i due sportelli per l’accoglienza delle donne saranno a Manziana e Canale Monterano. Partner del progetto sono poi le associazioni ‘Pandora Onlus’ e ‘Assolei Sportello Donna Onlus’. ‘Nessuno tocchi Eva e le sue figlie’ coinvolge un territorio ampio che comprende 7 comuni e 2 distretti socio-sanitari della Asl RmF (F3 e F2). A

ll’incontro parteciperanno, tra gli altri: il Sindaco di Bracciano, Giuliano Sala; l’Assessora alle Politiche Sociali, Elena Carone Fabiani; e la Consigliera delegata alle Politiche di Genere, Paola Lucci. Presenti anche rappresentati dei vari soggetti, istituzionali e associativi, partner del progetto. La stampa e la cittadinanza sono invitate a partecipare.

Comments

comments