bcampana

McAfee conclude un accordo di rivendita a livello globale con HP

McAfee, Inc. conclude un accordo di rivendita

a livello globale con HP

L’accordo comprende tutte le soluzioni McAfee

Milano, 8 aprile 2009 – McAfee, Inc. (NYSE: MFE) ha annunciato oggi di aver siglato un accordo di rivendita a livello globale con HP. Grazie a tale accordo, HP venderà in tutto il mondo l’intera linea di prodotti e servizi di sicurezza enterprise di McAfee.

“Questo accordo sottolinea l’importanza di fornire soluzioni di sicurezza complete per soddisfare le esigenze dei nostri clienti,” ha dichiarato Roger King, executive vice president, worldwide channel operations di McAfee. “La complessità delle odierne minacce e il burrascoso frangente economico impongono accordi di questo tipo in cui si uniscono prodotti di più vendor con l’intento di massimizzare gli investimenti dei nostri clienti e ridurne i costi operativi.”

“Essendo una delle più grandi aziende tecnologiche al mondo, HP sta aiutando i propri clienti a destreggiarsi tra le varie soluzioni di sicurezza enterprise oggi disponibili” ha dichiarato David Scholtz, senior vice president, strategic alliances di McAfee. “Con una moltitudine di prodotti di sicurezza dotati di caratteristiche e benefici simili, e che spesso fanno promesse che si contraddicono, trovare quello giusto può diventare assai difficile e impegnativo per le aziende, anche in termini di tempo impiegato – particolarmente per quelle dotate di operation IT internazionali, estese e multipiattaforma. Questo accordo contribuirà a rendere più semplice per i clienti prendere queste importanti decisioni di acquisto di sicurezza.”

“I clienti di HP apprezzeranno la convenienza di acquistare soluzioni di sicurezza, hardware e servizi da un unico vendor,” ha aggiunto Andy Crawford, global director, Software Licensing and Management Solutions di HP. “Offrendo soluzioni hardware e di sicurezza McAfee, HP potrà aiutare grandi imprese a identificare e adottare sistemi che si adattino perfettamente alle caratteristiche peculiari delle loro attuali infrastrutture informatiche.”

Questo nuovo accordo di rivendita di McAfee con HP apporta un significativo valore ai clienti fornendo suite e servizi di sicurezza di ottimo livello, completi e disponibili da una singola fonte. Essendo una delle imprese trainanti nel mercato della sicurezza enterprise, i partner di McAfee sono spesso il principale punto di riferimento per i decision maker negli uffici acquisti delle aziende enterprise. Forti dei successi di entrambe nella tecnologia e nella sicurezza, McAfee e HP possono ora fornire ai clienti enterprise soluzioni che rispondano efficacemente alle future sfide di sicurezza.

A proposito di McAfee, Inc.

Con sede principale a Santa Clara, California, McAfee Inc., è la principale azienda focalizzata sulle tecnologie di sicurezza e offre prodotti e servizi di sicurezza riconosciuti e proattivi che proteggono sistemi e reti in tutto il mondo, consentendo agli utenti di navigare e effettuare acquisti sul web in modo sicuro. McAfee mette a disposizione la propria approfondita competenza, impegno e innovazione di utenti consumer, aziende, pubblica amministrazione e service provider per aiutarli a bloccare gli attacchi, evitare interruzioni delle attività e tracciare e migliorare costantemente la loro sicurezza.

Per Informazioni:

Ufficio Stampa

McAfee, Inc.

Tel: 02/55.41.71

Fax: 02/55.41.79.00

Tania Acerbi, Benedetta Campana

Prima Pagina Comunicazione

Tel: 02/76.11.83.01

Fax: 02/76.11.83.04

e-mail: tania@primapagina.it

benedetta@primapagina.it

###

NOTE: McAfee and any additional McAfee marks herein are registered trademarks of McAfee, Inc. and/or its affiliates in the U.S. and/or other countries. McAfee Red in connection with security is distinctive of McAfee brand products. All other registered and unregistered trademarks herein are the sole property of their respective owners. (C) 2009 McAfee, Inc. All rights reserved.

Cisco WebEx: la soluzione di collaboration che fa "partecipare"


Cisco WebEx: la soluzione di collaboration che fa “partecipare”

L’inaugurazione del Centro Cisco Business Collaboration “live” per tutti i dipendenti Cisco grazie a WebEx

Milano, 8 aprile 2009 – Lo scorso 9 marzo si è svolto un evento particolarmente significativo e ricco di valore per tutta la comunità di dipendenti di Cisco Italia: l’inaugurazione del Centro Cisco Business Collaboration di Vimercate, alla presenza del Presidente del Consiglio On. Silvio Berlusconi e dei ministri dell’Interno On Roberto Maroni, dell’Istruzione Università e Ricerca, On. Mariastella Gelmini e numerose importanti personalità istituzionali e imprenditoriali del panorama italiano.

“Si è trattato di un evento con un grande valore simbolico per tutti i nostri dipendenti e il mio primo obiettivo era quello di rendere tutti partecipi di una giornata così importante, nonostante i limiti imposti dalla capienza della sala, che non poteva fisicamente ospitare tutti gli oltre 700 dipendenti e dalla distanza geografica”, ha commentato Stefano Venturi, Amministratore Delegato di Cisco Italia e Vice Presidente di Cisco Corporate. “Ho chiesto quindi al mio team di trovare una soluzione che consentisse a tutte le persone che hanno accesso alla nostra intranet aziendale – sia quelle presenti in una delle nostre 4 sedi, sia quelle che per motivi di lavoro si trovavano all’estero – di partecipare in tempo reale, anche se a distanza”.

La soluzione è stata più semplice del previsto, grazie a Cisco WebEx, lo strumento di web collaboration di Cisco, che è stato utilizzato per creare una sessione interna alla quale hanno preso parte oltre 550 dipendenti – in Italia e all’estero – semplicemente accedendo dal proprio browser Internet alla sessione WebEx appositamente creata e con un’ottima qualità audio e video. E’ bastato collegare i cavi AV al PC, e la stessa piattaforma ha permesso di registrare l’evento catturando quanto la regia stava riprendendo, convertire il formato e rendere disponibile il video sulla Intranet dell’azienda.

Spesso in occasione di importanti eventi e manifestazioni esiste un ampio pubblico che risulta penalizzato dal fatto di risiedere a molta distanza e la piattaforma di collaboration WebEx costituisce un prezioso elemento di inclusione e di equalizzazione per ridurre le distanze e le aumentare le opportunità per tutti.

La stessa tecnologia ha permesso agli organizzatori dell’evento Security Summit (www.securitysummit.it) di offrire l’opportunità della fruizione remota delle sessioni principali in diretta streaming audio/video via Internet. Si è trattato della prima esperienza in Italia di formato fisico/virtuale per un evento convegnistico pubblico abilitata dalla piattaforma WebEx, e ciò ha consentito di estendere l’audience anche oltre il bacino di prossimità geografica rispetto al luogo fisico in cui s’è svolto.

In questo caso, è stato utilizzato il modulo Event Center di WebEx ottimizzato per la partecipazione remota a grandi eventi, che offre le stesse dinamiche di interazione che si possono avere durante una conferenza di persona – come ad esempio l’alzata di mano, la possibilità di porre domande ai relatori e al pubblico, di mettere ai voti una proposta e di vedere i risultati del sondaggio in tempo reale, e di valutare alla chiusura dei lavori l’andamento dell’evento stesso, ecc. -, ma anche ulteriori che in un evento fisico non è possibile avere – come ad esempio la possibilità di scambiare commenti e conversazioni tra i diversi partecipanti ? conciliando le esigenze di fruizione remota da parte del pubblico, indipendentemente dalla sua dislocazione. Inoltre, per chi non avesse potuto partecipare alla diretta dell’evento, Webex Event Center consente di rendere immediatamente disponibile in modalità ‘as-a-service’ tutto ciò che è stato trasmesso per la fruizione in differita, mantenendolo archiviato all’interno della ‘Cisco WebEx Collaboration Cloud’.

In entrambi i casi ai partecipanti remoti, è stato richiesto solamente l’accesso ad una pagina web con collegamento in banda larga, e l’interazione è stata garantita indipendentemente dal sistema operativo, con supporto da parte dei principali browser Internet.

Cisco

Cisco (NASDAQ:CSCO) è il leader mondiale del networking che trasforma il modo in cui le persone si connettono, comunicano e collaborano. Informazioni su Cisco si trovano su http://www.cisco.com. Per ulteriori informazioni, visitate http://newsroom.cisco.com. Le apparecchiature di Cisco sono fornite in Europa da Cisco Systems International BV, una consociata interamente controllata da Cisco Systems, Inc.

# # #

Ufficio Stampa Cisco

Cristina Marcolin

Susanna Ferretti

Tel: 800 787 854

email: pressit@external.cisco.com

Prima Pagina Comunicazione

Marzia Acerbi

Benedetta Campana

Tel: 02/76.11.83.01

email: ciscotech@primapagina.it

# # #

Cisco, the Cisco logo, Cisco Systems, Cisco TelePresence and Cisco WebEx are registered trademarks or trademarks of Cisco Systems, Inc. and/or its affiliates in the United States and certain other countries. All other trademarks mentioned in this document are the property of their respective owners. The use of the word partner does not imply a partnership relationship between Cisco and any other company. This document is Cisco Public Information.

Regolamento 27: decreto anti-crisi e dematerializzazione

Regolamento 27:

decreto anti-crisi e dematerializzazione

Normative, Scenari e Opportunità per il Settore Assicurativo

23 aprile 2009

Palazzo Giureconsulti, Milano

Milano, 07 Aprile 2009 – IDM Group, tra le prime 3 realtà italiane attive nel mercato della gestione globale dei processi documentali, ha organizzato per il 23 aprile un incontro per meglio comprendere il Regolamento 27 dell’ISVAP, l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo.

Dal primo luglio prossimo il Regolamento 27 consentirà la dematerializzazione di tutti i documenti assicurativi, dai registri alle polizze, rimuovendo qualunque ostacolo legislativo alla digitalizzazione dell’intero ciclo documentale. Un processo peraltro già avviato dal recente decreto anti-crisi.

Questo apre alle Compagnie interessanti opportunità, come ad esempio l’adozione della modalità di Conservazione Sostitutiva. Un passo decisivo verso la completa digitalizzazione.

Scopo dell’incontro sarà quello di tracciare un percorso possibile per non perdere i vantaggi dell’innovazione.

L’evento, organizzato da IDM Group e moderato da Mario Salvatori – editore del mensile Assicura – vedrà la partecipazione di esperti del settore, quali l’Avv. Serena Marzucchi, Sezione Consulenza Legale dell’ISVAP, l’Avv. Andrea Lisi, Presidente di ANORC e la Dr.ssa Annaluigia Cazzato, Funzionario Agenzia delle Entrate, DCNC (Ufficio del Direttore Centrale).

Sponsor dell’incontro sarà IfinSistemi, partner tecnologico di IDM Group nell’offerta della soluzione di Conservazione Sostitutiva.

“Con questo convegno speriamo di supportare tutte quelle figure che – all’interno delle Compagnie Assicurative italiane – dovranno applicare e osservare alla lettera il Regolamento 27, mostrando loro i vantaggi e i possibili impatti che la regolamentazione avrà sui processi aziendali di gestione documentale.” Ha dichiarato Federica Condè, Responsabile Marketing di IDM.

“IDM Group, presenza forte sul mercato assicurativo italiano nell’ambito della gestione documentale, desidera così creare un punto di incontro e aprire un canale di comunicazione tra le Istituzioni, quali ad esempio l’ISVAP, e le assicurazioni. IDM può farsi campione di tale iniziativa poiché da un lato conosce a fondo le problematiche che quotidianamente le assicurazioni si trovano a gestire quando si parla di dematerializzare; dall’altro si confronta attivamente e in modo costante con le Istituzioni che regolano e normano questi processi documentali, raccogliendo i loro input e cercando poi di applicarli praticamente”.

Per partecipare all’evento è necessaria la registrazione al seguente indirizzo Internet:

www.integradm.it/eventi

AGENDA

Ore 9.30 Registrazione degli Ospiti

10.00-10.15 Apertura dei lavori

Mario Salvatori, Editore del mensile Assicura

10.15-10.45 Regolamento 27: finalità del regolamento tra semplificazione e sicurezza, le nuove opportunità della dematerializzazione dei registri assicurativi e delle polizze, interpretazione del regolamento alla luce del decreto anti-crisi


Serena Marzucchi, Avvocato della Sezione Consulenza Legale dell’ISVAP

10.45-11.15 Regolamento 27: nuove opportunità per le compagnie assicurative in termini di dematerializzazione e conservazione sostitutiva di registri assicurativi e delle polizze

Avv. Andrea Lisi, Presidente di ANORC (Associazione Nazionale Operatori e Responsabili della Conservazione Sostitutiva)

11.15-11.30 Break

11.30-12.00 Esperienza dell’Agenzia delle Entrate per le aziende che adottano sistemi di conservazione digitale: le garanzie di trasparenza e sicurezza

Annaluigia Cazzato, Funzionario Agenzia delle Entrate, DCNC – Ufficio del Direttore Centrale

12.00-12.15 Regolamento 27: il punto di vista delle Assicurazioni

12.15 -12.30 Conclusioni

Mario Salvatori, Editore del mensile Assicura, insieme a IDM Group

12.30- 14.00 Domande/Risposte & Cocktail finale

IDM Group

IDM Group offre soluzioni e servizi in outsourcing per la gestione globale dei processi documentali. IDM Group si rivolge al mercato delle imprese medio-grandi con clienti attivi appartenenti ai maggiori gruppi industriali italiani, proponendo competenze e soluzioni verticali per tutti i mercati. IDM Group è associata alle maggiori istituzioni di categoria quali ANAI, PRISMA, ARMA ed è socio A.N.O.R.C (Associazione Nazionale per Operatori e Responsabili della Conservazione). Notizie e informazioni relative alla società, alle soluzioni e ai servizi offerti, sono disponibili all’indirizzo http://www.integradm.it

Ufficio Stampa:

IDM Group Prima Pagina Comunicazione

Federica Condè Vilma Bosticco/Marzia Acerbi

Tel. 02/64670248 Tel. 02/76118301

email: federica.conde@integradmsolutions.it email: vilma@primapagina.it

marzia@primapagina.it